Quante tipologie di Atomizzatori esistono e come funzionano? Se vuoi avere un’esperienza di svapo soddisfacente è importante capire le differenze e le tipologie di atomizzatori che puoi utilizzare sulla tua sigaretta elettronica.


Tipologie di Atomizzatori : Atomizzatori per il Tiro di Guancia e Atomizzatori per il Tiro di Polmone


Atomizzatori per il Tiro di Guancia

Gli Atomizzatori MTL, meglio noti come Atomizzatori per il Tiro di Guancia, sono i più adatti a chi, precedentemente, era un fumatore di sigarette cosiddette classiche ed è passato poi a quella elettronica.

L’acronimo MTL infatti sta per Mouth To Lung che in italiano possiamo tradurre con Tiro di Guancia. Questo tipo di atomizzatore permette infatti di aspirare con la bocca e poi di mandare giù il vapore nei polmoni, proprio come nelle vecchie sigarette tradizionali.

Alcuni tra i Migliori Atomizzatori per il Tiro di Guancia sono:


Atomizzatori per il Tiro di Polmone

L’acronimo DL sta per Direct Lung ed indica che il tiro passa direttamente nei polmoni, saltando il passaggio dell’aspirazione dalla guancia, che invece prevede l’MTL.

Questa tipologia di Atomizzatori, comunemente conosciuti come Atomizzatore per il Tiro di Polmone o Cloud Chasing, necessitano di una potenza maggiore, e sono in grado di produrre grandi quantità di vapore.

I Migliori Atomizzatori per il Tiro di Polmone sono:


Atomizzatori con Coil Prefatte e Atomizzatori Rigenerabili

In base al tipo di Resistenza che viene utilizzata, gli Atomizzatori si possono dividere in: Atomizzatori Rigenerabili ed Atomizzatori con Coil Prefette.

Atomizzatori con Coil Prefatte

Gli Atomizzatori con Coil Prefatte, sono i più semplice nell'utilizzo e vengono scelti principalmente da chi inizia ad utilizzare la sigaretta elettronica. La caratteristica principale di questi Atomizzatori è la presenza di Resistenze pre fatte fornite dal produttore. Ciò significa che una volta che la resistenza terminerà il suo ciclo di vita, ti basterà acquistare una nuova resistenza e sostituirla con la vecchia.


PRO Atomizzatori con Coil Prefatte: i vantaggi di questi Atomizzatori sono la praticità e velocità di sostituzione della Resistenza.

CONTRO Atomizzatori con Coil Prefatte: la resa aromatica non è sempre delle migliore, e può capitare che delle volte alcune resistenze si consumino prima di altre a causa di difetti di fabbricazione.


Atomizzatori Rigenerabili

Gli Atomizzatori Rigenerabili sono invece utilizzati soprattutto dagli svapatori più esigenti con una certa esperienza nel mondo dello svapo.

Infatti, questi atomizzatori, non sono dotati di Resistenze pre-fatte, bensì sarà necessario realizzare la resistenza a mano, utilizzando un filo resistivo e del cotone, avendo a portata di mano degli attrezzi specifici per la rigenerazione.


PRO Atomizzatori Rigenerabili: Gli Atomizzatori Rigenerabili hanno una resa aromatica nettamente migliore rispetto ad altri atomizzatori. Una volta che la resistenza si brucerà, sarà sufficiente sostituire esclusivamente il cotone. Il risparmio economico è assicurato ! .

CONTRO Atomizzatori Rigenerabili: E’ necessario avere del tempo da dedicare all'atomizzatore. Chi è alle prime armi troverà alcune difficoltà nella rigenerazione le prime volte.


Atomizzatori con Tank e Atomizzatori RDA

Un’altra classificazione che è possibile fare tra gli Atomizzatori, riguarda il riempimento del liquido.


Atomizzatori con Tank

Gli Atomizzatori con Tank, sono dotati di un serbatoio di varie dimensioni, all'interno del quale sarà possibile inserire il liquido ed utilizzare la propria sigaretta elettronica fino all'esaurimento del liquido.

Un volta terminato il liquido basterà reinserirlo nuovamente seguendo le specifiche procedure riportate all'interno del manuale utente.


Atomizzatori RDA

Gli Atomizzatori RDA, sono una particolare tipologia di Atomizzatori Rigenerabile, privi di serbatoio.

Questi atomizzatori, molto spesso utilizzati per il tiro di Polmone, sono caratterizzati dal fatto che per effettuare una svapata è necessario, ogni volta, inserire il liquido sul cotone togliendo il Top Cap o facendo colare il liquido direttamente dal foro superiore del Top Cap.

Per molti svapatori è abbastanza scomodo utilizzare questo tipo di atomizzatori. Tuttavia, per chi li utilizza, la scomodità di ricarica del liquido passa in secondo piano, in quanto la resa aromatica degli RDA è tra le migliori !



Il tuo atomizzatore perde liquido ? Non ti preoccupare, abbiamo creato per te un'apposita guida su Cosa fare se l'atomizzatore perde liquido, dove analizziamo le cause e ti sveliamo le soluzione per risolvere questo problema !